Un viaggio attraverso l'opera completa di Leonardo, dai manoscritti, alle sue impronte digitali, fino ai Leonardismi.


+PER INFORMAZIONI
info@museoleonardo.it

Museo Ideale
Via Montalbano, 2
50059 - Vinci (FI)
Tel. 0571-56296
Fax. 0571-56614


Salviamo Leonardo

Follow Us

Leonardo: Da Vinci ad Amboise

120 opere sono partite dal Museo Ideale Leonardo Da Vinci di Vinci (dove Leonardo nacque il 15 aprile 1452) e sono giunte a Clos Lucé di Amboise (dove Leonardo morì il 2 maggio 1519).

Con una mostra straordinaria proprio nel Castello di Cloux (oggi Clos Lucé) dove l’artista si spense all’età di 67 anni, iniziano le celebrazioni del V centenario dell’arrivo di Leonardo in Francia: “Da Clos Lucé al Louvre, i tre capolavori di Leonardo Da Vinci” (Du Clos Lucé au Louvre, les trois chefs-d’œuvre de Léonard de Vinci).

Non solo storia e arte, modernità ed esami scientifici della Gioconda ma anche di altri due capolavori destinati ora a diventare sempre più celebri e attuali: la Sant’Anna e il San Giovanni.

Grazie pure alle opere inedite di 30 artisti d’avanguardia. E con un’ospite sempre più famosa: la “Gioconda nuda” del Museo Ideale, che esce nuovamente dai depositi dopo la mostra di Leonardo al Palazzo Reale di Milano nel 2015 (attribuita a Salai, allievo prediletto di Leonardo, su ideazione del maestro, con la datazione “secondo decennio del XVI secolo”).

Insieme ad apparati scientifici e iconografici, la mostra – a cura di Alessandro Vezzosi, direttore del Museo Ideale Leonardo Da Vinci – illustra il mito dei tre capolavori di Leonardo che giunsero a Clos Lucé nel 1516 e che costituiscono oggi la grande attrazione del Louvre: dalle versioni del XVI secolo fino a Duchamp e Warhol e ai Leonardismi di artisti contemporanei di Europa, Asia e America.